Grand Tour Lab 2019

un progetto di narrazione attiva del territorio

SCOPRI E PARTECIPA AI PROSSIMI APPUNTAMENTI

Torino, Borgo Campidoglio

Al quartiere Campidoglio non manca proprio niente: ha la metropolitana, il fiume, un grande parco e un luna park, e un museo grandissimo… Un posto da visitare, insomma, meglio se con l’ausilio di una mappa.

Per questo, a raccontare borgo Campidoglio, abbiamo chiamato i ragazzi delle scuole, che il borgo lo vivono tutti i giorni.

Prima impareremo come “funziona” una mappa, poi ne faremo una: alla maniera dei flaneur – con i nostri taccuini – cammineremo per il borgo per scoprire e raccontare gli angoli sconosciuti, e a osservare con occhi nuovi quelli che viviamo tutti i giorni.

Alla fine del lavoro avremo una mappa di Campidoglio mai vista: la storia e le storie del quartiere e delle persone, i luoghi che vorremmo che tutti vedessero.

Grand Tour Lab 2019 | Borgo Campidoglio è anche social

Evento di presentazione del progetto

18 maggio 2019 ore 16

Presentazione del progetto Grand Tour Lab Campidoglio, il 18 maggio alle ore 16 presso il Punto di Servizio bibliotecario “I ragazzi e le ragazze di Utoya” di Via Zumaglia 39 a Torino Biblioteche Civiche Torinesi.

Gli studenti della Classe 2 M dell’istituto Comprensivo della Scuola Secondaria di I grado Costantino Nigra con la loro insegnante Laura Criminisi e i tutor del progetto Maria Bucci (Architetto, Fondazione per l’Architettura/Torino) e Pino Pace (Scrittore) presentano: GRAND TOUR LAB CAMPIDOGLIO.

Intervengono:

Roberto Mautino dell’associazione Abbonamento Musei Piemonte
Alessandro Cimenti presidente Fondazione per l’architettura / Torino
Francesca Leon assessora alla cultura della Città di Torino
Claudio Cerrato Presidente della Circoscrizione 4
Pino Pace, Maria Bucci e Marco Magnone.

L’incontro sarà l’occasione per raccontare il lavoro finora compiuto dai ragazzi e le modalità scelte dai tutor per invitarli a osservare il loro quartiere con uno sguardo diverso, usando tutti i sensi e non solo la vista, provando a osservarlo e a descriverlo come se fosse la prima volta. 

Gli studenti, per raccontare il quartiere, sono stati invitati a utilizzare diverse modalità espressive: la scrittura, il disegno, la raccolta di reperti significativi e evocativi, il “montaggio” dei contributi in una mappa. Mostrando loro numerosi esempi di racconto dei luoghi (dai carnet de voyage alle mappe) i ragazzi elaboreranno una mappa collettiva su cui inserire i luoghi più significativi del quartiere secondo il loro punto di vista.
Il 18 maggio sarà l’occasione per raccontare l’avanzamento dei “lavori” e per confrontarsi sulle strategie di narrazione in vista della elaborazione della mappa definitiva.

Grand Tour Lab 2019 è realizzato dalla Città di Torino – Area Cultura, Servizio Arti Visive, Cinema, Teatro e Musica con l’associazione culturale Babelica, il coordinamento dell’Associazione Abbonamento Musei e il supporto della Fondazione per l’architettura / Torino

© Grand Tour Lab 2019 | info@babelica.it