Un laboratorio per costruire insieme a una classe di una scuola del quartiere un itinerario – che sarà inserito nel Gran Tour 2018 – che dia forma al quartiere dei ragazzi, ma che soprattutto racconti di una Torino vista come Città Creativa in cui essi possano riconoscersi e identificarsi.

Torino, come ogni città, non è solo i suoi monumenti, gli edifici, le strade, le piazze. È anche quello che i suoi cittadini immaginano possa essere o diventare.
Questo significa che dentro a Torino ci sono tante città, una diversa dall’altra, come diversi sono i suoi abitanti. Tra tutte però, forse Torino delle nuove generazioni è quella che merita più attenzione. Perché ragazze e ragazzi sono cittadini a tutti gli effetti, con bisogni e aspirazioni precise, anche se troppo spesso la loro voce non viene ascoltata come meriterebbe.

Prendendo spunto dai temi della General Assembly della World Design Organization, che Torino ha ospitato nell’ottobre 2017, Gran Tour sperimenta una forma di progettazione insolita per l’iniziativa, attivando un laboratorio scolastico per sviluppare un itinerario del quartiere Aurora con e per i ragazzi.
Un laboratorio per costruire insieme a una classe di una scuola del quartiere un itinerario – che sarà inserito nel Gran Tour 2018 – che dia forma al quartiere dei ragazzi, ma che soprattutto racconti di una Torino vista come Città Creativa in cui essi possano riconoscersi e identificarsi.

Nei mesi di gennaio e febbraio 2018 lo scrittore Marco Magnone, insieme a Fondazione per l’architettura/Torino e Urban Center Metropolitano, ha guidato i ragazzi della 2° C della Scuola secondaria di I grado Ettore Morelli in una serie di incontri per costruire l’itinerario attraverso i luoghi per loro più significativi del quartiere.

Nel dicembre 2014 Torino è stata riconosciuta come Creative City UNESCO per il Design. Nel 2016 e 2017 gli itinerari proposti da Gran Tour sono stati dedicati alla Città che cambia: tra Innovazione, Industria, Artigianato e Design.

Da alcune riflessioni fatte sui temi legati al rapporto tra Design e Partecipazione, è emerso quanto sia importante comunicare (narrare) e promuovere la visione di Torino come Città Creativa, ricercando nuovi metodi e azioni utili per raggiungere pubblici differenti.

Torino, come ogni città, non è solo i suoi monumenti, gli edifici, le strade, le piazze: è anche quello che i suoi cittadini immaginano possa essere o diventare: dentro Torino ci sono tante città, una diversa dall’altra, come diversi sono i suoi abitanti.

Tra le varie rappresentazioni della Città, la Torino delle nuove generazioni è quella che merita più attenzione: perché ragazze e ragazzi sono cittadini a tutti gli effetti, con bisogni e aspirazioni precise, anche se troppo spesso la loro voce non viene ascoltata come meriterebbe.

La Città di Torino, la Circoscrizione 7, l’Associazione Abbonamento Musei.it, l’Urban Center Metropolitano, la Fondazione per l’Architettura/Torino con la collaborazione di Marco Magnone, hanno deciso di sperimentare con le ragazze e i ragazzi del quartiere Aurora una nuova forma di progettazione partecipata di itinerari turistici: insolita rispetto al format consolidato nei dieci anni di attività del progetto Gran Tour.

Nasce così in via sperimentale il progetto Gran Tour Lab Aurora – I ragazzi raccontano Torino.

Nei primi mesi del 2018 si è realizzato un laboratorio – con la partecipazione degli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado Ettore Morelli dell’I.C. Torino II – condotto da Marco Magnone (scrittore), Giulietta Fassino (architetto, Urban Center Metropolitano), Maria Bucci (architetto, Fondazione per l’Architettura/Torino).

Il laboratorio ha dato la possibilità di progettare – con e per i giovani abitanti – un nuovo itinerario nel quartiere Aurora. Un percorso turistico con le tappe che essi riconoscono come importanti, alla luce delle loro aspettative e dei loro bisogni: capace di dare forma al quartiere così come vissuto dagli studenti stessi, ma soprattutto di raccontare una Torino – vista attraverso il loro sguardo – come Città Creativa in cui essi posso riconoscersi e identificarsi.

Il progetto Gran Tour Lab Aurora è realizzato con Città di Torino – Circoscrizione 7 – Biblioteche Civiche – Urban Center Metropolitano e Fondazione per l’architettura/Torino

Si ringrazia per la collaborazione: Scuola Holden – Fronte del Borgo

Coordinamento: Città di Torino – Divisione Servizi Culturali e Amministrativi – Area Cultura Servizio Arti Visive Cinema Teatro in collaborazione con Biblioteca Civica Italo Calvino

Per info: azioneculturale@comune.torino.it 

Gran Tour Lab 2018 a cura della Città di Torino – Area Cultura, Servizio Arti Visive Cinema e Teatro, Associazione Abbonamento Musei, Urban Center Metropolitano e Fondazione per l’architettura/Torino in collaborazione con le Biblioteche civiche Torinesi – Biblioteca Italo Calvino. Con Marco Magnone.

logo AM blu

© Grand Tour Lab 2019 | info@babelica.it